Ulteriori informazioni sui testi nascosti e su come non essere banditi - Suggerimenti per la sicurezza di Semalt



Avere testi nascosti sulla tua pagina per manipolare l'algoritmo di Google è un modo sicuro per penalizzare il tuo sito web. Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui i contenuti o i testi devono essere nascosti. Google lo comprende e ha reso possibile che le pagine web nascondano i contenuti solo a condizioni speciali.

Nascondere i testi agli utenti e mostrarli solo ai motori di ricerca è una vecchia tecnica di spamming. Oggi, tuttavia, ci sono motivi più che sufficienti per nascondere i contenuti in un modo che segue le linee guida di Google.

Questo ha diversi vantaggi SEO, come ad esempio:

Cosa sono i testi nascosti?

La definizione più comune di testi nascosti che troverai è che si tratta di una tecnica di spamming utilizzata nei primi anni dei motori di ricerca. Allora, i motori di ricerca si basavano su semplici algoritmi di corrispondenza del testo per fornire risposte alle query di ricerca.

Per ingannare l'algoritmo del motore di ricerca, il sito pubblica contenuti per un visitatore del sito e nasconde i testi dagli algoritmi di ricerca. Questi testi nascosti sono progettati per scopi di classificazione e molte volte sono pieni di parole chiave. Ciò consente a tali siti Web di creare lunghi saggi per i motori di ricerca mentre gli utenti o i consumatori ricevono una pagina Web ottimizzata per la conversione. Se fosse una situazione normale, tali pagine potrebbero non essere indicizzate, per non immaginarle in classifica.

Lo scopo di tutto questo è mostrare i contenuti degli utenti che li spingono a fare clic su un link di affiliazione ed effettuare acquisti. Un altro obiettivo di questo schema era mostrare i contenuti dei motori di ricerca che a loro piace vedere per aiutare tali pagine a posizionarsi meglio quando, in realtà, non erano così buone.

Ora nascondere i contenuti non ti rende un criminale, quindi se conosci qualcuno che nasconde i contenuti, non essere pronto a chiamarli truffatori. Fortunatamente, esistono modi etici per nascondere i contenuti su una pagina web. Per contenuto, ci riferiamo al testo, alle immagini, ai video e così via per ottenere questo risultato, tuttavia è importante capire in che modo ciò influisce sul layout del Web mobile e sulla manutenzione dell'interfaccia utente.

Come può una pagina web nascondere i testi?

Ora ci sono due rami principali per nascondere il contenuto. C'è il modo etico e approvato, e c'è il modo non così eccezionale.

Innanzitutto, discuteremo del modo sbagliato per nascondere i contenuti.

Il modo in cui i testi "spam" sono stati nascosti

Esistono molti modi per nascondere i testi. Uno dei modi più comuni è manipolare il tipo e il colore del carattere. Ad esempio, una pagina Web utilizza un colore del carattere bianco su uno sfondo bianco e inserisce il testo nella parte inferiore della pagina. Altri programmatori hanno progettato il contenuto in modo che appaia all'estrema destra dello schermo dove nessuno li individuerà.

Un altro metodo consisteva nel posizionare con cura un'immagine sui testi, nascondendo così il testo. L'obiettivo di questi schemi era rendere il contenuto invisibile ai visitatori del sito che avrebbero dovuto guardare più attentamente prima di poter vedere tali contenuti.

Tuttavia, tutti i metodi sopra menzionati erano considerati sfavoriti rispetto ai metodi "più sofisticati" per nascondere i contenuti noti come cloaking.

Il cloaking implica l'identificazione dei motori di ricerca e la visualizzazione di contenuti diversi da cui il nome cloaking. Il nome cloaking suggerisce che si trattava di un metodo probabilmente ottenuto da uno dei film di fantascienza in cui la tecnologia di cloaking veniva utilizzata per rendere una persona o un'astronave invisibile agli altri.

Allo stesso modo, gli spammer dei motori di ricerca abilitati alla tecnologia di cloaking dei contenuti mostrano i contenuti di una pagina ai motori di ricerca ma li nascondono ai visitatori del sito. Era un codice che poteva distinguere tra un motore di ricerca e un utente. Se lo script definisse una visita come basata su un motore di ricerca, presenterebbe una pagina diversa per essere indicizzata. Tali pagine erano altamente ottimizzate per il posizionamento, ma sarebbero state di scarsa o nessuna utilità per l'utente (ignari utenti di Internet).

Le cose andarono così male che non c'era posto nel codice HTML in cui i testi non potessero essere nascosti. I programmatori hanno iniziato a inserire questi testi negli attributi alt dell'immagine e hanno iniziato a utilizzare dimensioni dei caratteri infinitesimali nella parte inferiore della pagina. Per esempio:
I testi erano scritti come caratteri minuscoli. È ovvio che non avevi idea di cosa fosse scritto lì. Per renderlo più difficile e meno ovvio, il colore del carattere potrebbe quindi essere modificato come questi caratteri. A questo punto, non ti accorgeresti nemmeno che è stata scritta una parola o una stringa di parole chiave.

I testi potrebbero anche essere nascosti nei tag di commento, in cui i motori di ricerca hanno la reputazione di non indicizzare o leggere.
Per quanto ridicole possano sembrare molte di queste tecniche, tutto ciò di cui un sito web ha bisogno sono uno o due SEO di siti affiliati per dire che funziona, e diverse migliaia di siti web hanno iniziato a fare pratica.

Cosa rende i testi nascosti spam?

Il motivo principale per cui alcuni siti Web utilizzano ancora testi nascosti è che si tratta di uno strumento molto efficace per migliorare il CTR dalla pagina di spam a un'altra pagina in cui i consumatori possono trovare le informazioni di cui hanno bisogno o effettuare un acquisto. È come un'esca e un interruttore. Invece di cambiare un prodotto con un altro, questo metodo offre prodotti in vendita e invia il consumatore a una nuova pagina web per acquistare questi prodotti.

Quindi, quando un consumatore fa clic da SERP, si trova di fronte a una pagina Web appositamente progettata per ottimizzare le conversioni. Nella pagina altamente ottimizzata, gli utenti fanno clic su un nuovo collegamento che li porta al sito Web con i prodotti effettivi che sperano di acquistare. È probabile che sia un vero sito di acquisti che non ha soddisfatto i requisiti per classificarsi. Quindi, per ottenere il traffico, devono mostrare una pagina diversa agli algoritmi dei motori di ricerca.

È qui che entra in gioco il cloaking.

A questo punto, il contenuto che hanno nascosto avrebbe potuto essere una vera pagina web in passato, che aveva veri link che puntavano alla pagina web, aumentando quindi le sue possibilità di essere classificato. In questo modo, i motori di ricerca seguono il link in entrata nel contenuto occultato, trovano il vecchio contenuto e lo classificano. I visitatori del sito, d'altra parte, vedranno una normale pagina web con contenuti ottimizzati per la conversione.

Alla fine, questa è stata un'ottima strategia per migliorare le vendite e i clic per i siti web.

Quali sono le sanzioni per i testi nascosti non etici?

Le pagine web che utilizzano ancora testi nascosti in modo non etico sono ancora nel mirino di Google. Questi siti web rischiano di ricevere un'azione manuale da Google. Ciò significa che qualcuno in Google esaminerebbe un sito e giudicherebbe se viola le linee guida di Google.

C'è una differenza tra il testo nascosto e il contenuto a schede nascosto?

Si C'è. Può creare confusione per molti proprietari di siti web. Molti proprietari si fanno prendere dal panico quando si rendono conto che presentano contenuti nascosti dietro una scheda su cui gli utenti devono fare clic per poter visualizzare tali contenuti. Bene, puoi bere un bicchiere d'acqua per calmare i nervi: il tuo sito è sicuro. C'è una differenza tra testi nascosti e contenuti nascosti dietro una scheda.

La differenza principale è che una pagina Web offre un segnale visibile agli utenti che ci sono più contenuti dietro la scheda e mostrano agli utenti come accedere a queste informazioni. Frasi come "continua a leggere" sono alcuni dei suggerimenti comuni agli utenti. In questi casi, non diresti che il contenuto è nascosto anche se al momento non è visibile.

In che modo è possibile nascondere i contenuti senza violare le linee guida di Google?

È importante che gli utenti vedano ciò che vedono gli algoritmi dei motori di ricerca. Questo aiuta Google a fornire le migliori versioni dei siti web al proprio pubblico. Google utilizza da anni questo metodo per migliorare il proprio motore di ricerca e continua ad affermare che nulla è cambiato nel modo in cui gestisce i contenuti nascosti.

Nascondere i contenuti dietro le schede è stato un modo sicuro per nascondere i testi dal 2013 e non devi andare nel panico. L'analista delle tendenze dei webmaster di Google Gary Illyes ha anche confermato che avere contenuti a schede va benissimo. Nel 2016, infatti, ha anche confermato che Google ha indicizzato tali contenuti senza svalutarne l'essenza in alcuna forma.
Tuttavia, le prove indicano il fatto che questa è l'unica forma di contenuto nascosto che Google tollera.

Perché è importante utilizzare contenuti nascosti per la SEO?

L'utilizzo di contenuti nascosti può essere utile perché molti dei visitatori del sito web di oggi utilizzano dispositivi mobili per leggere il contenuto.

Questo crea una nuova sfida, soprattutto quando si presentano contenuti su uno schermo più piccolo mantenendo una buona esperienza utente. Con una superficie ridotta e contenuti più grandi, è necessario cogliere ogni opportunità per spremere più informazioni sullo schermo. Nascondere i contenuti dietro le schede rende la pagina web più organizzata e gli utenti si sentono meglio utilizzando il sito.

Conclusione

I testi nascosti, se eseguiti correttamente, possono massimizzare la quantità di contenuto mostrato su un piccolo dispositivo, il che aiuta ad aumentare la quantità di contenuto che i motori di ricerca trovano da indicizzare. Una pagina Web meno raggruppata significa anche che gli utenti possono facilmente navigare nel sito Web e passare attraverso i contenuti senza ostacoli significativi. Poiché Google sta passando a un motore di ricerca orientato ai dispositivi mobili, questo è qualcosa che ogni sito web dovrebbe considerare di avere sulle proprie pagine web.

Dai un'occhiata ai nostri altri utili suggerimenti SEO su il blog di Semalt.